Italy will delay the availability of films for streaming

The iconic scene of the movie “La Dolce Vita”- in the Trevi Fountain. The iconic scene of the movie “La Dolce Vita”- in the Trevi Fountain.

Il Ministero della Cultura Enrico Franceschini ha annunciato che allargheranno il tempo tra la data dell’uscita di un film al cinema e il momento in cui il film sarà disponibile per streaming. Adesso, sono 90 giorni e diventeranno 180. Molte persone nell’industria dei film hanno lamentato che è difficile incoraggiare gli spettatori a vedere un film al cinema. L’annuncia era stata fatta davanti al Palazzo del Quirinale a Roma prima dei premi David di Donatello. I direttori di RAI Cinema Paolo del Brocco e Giampaolo Letta hanno detto al Corriere della Sera che l’Italia è in ritardo rispetto agli altri Paesi europei nelle aperture dei cinema dopo la pandemia. Hanno detto che vogliono l’aiuto del governo per salvare i cinema. I direttori stimano che i cinema abbiano perso più di 600 milioni di euro in biglietti cinematografi solo quest’anno (2022). I direttori vogliono anche una riduzione sugli sconti fiscali locali sulle produzioni cinematografiche. 

Italy’s Culture Minister Enrico Franceschini has announced plans to widen the window between a movie’s theatrical release date and

SUBSCRIBE NOW!

online + newspaper

This section of the article is only available for our subscribers. Please click here to subscribe or login if you are already a subscriber.