Italy's Festive White Truffle Season

Il tartufo è un frutto della terra conosciuto sin dai tempi più antichi. Nasce e vive sotto terra, dove cresce spontaneamente nel terreno sulle radici di alcuni alberi. È composto da una parte esterna a volte liscia ed a volte rugosa e da una massa interna carnosa il cui colore varia dal rosa al grigio, al bianco, al marrone. Il tipico profumo penetrante e persistente si sviluppa solo a maturazione avvenuta e ha lo scopo naturale di attirare gli animali selvatici per spargere le spore contenute e perpetuare la specie. È un gastronomico estremamente pregiato e ricercato, sia per le sue proprietà nutrizionali che per la caratteristica fragranza del suo gusto che lo rende da secoli famoso sulle tavole più ricercate e raffinate di tutto il mondo. Mentre  il tartufo nero può essere consumato in gran quantità ed è commestibile solo se cotto, quello bianco, invece, serve ad aromatizzare, va utilizzato con parsimonia e può essere servito crudo, grattugiandolo direttamente sui cibi. Infine, se i tartufi neri sono più facili da trovare, quelli bianchi sono prerogativa esclusiva di alcune regioni italiane come  Piemonte, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Basilicata e Calabria.

Nothing better completes the year more than autumn celebrations which captivate people and show them fun and fresh things to discover. Italy is a country full of celebration and tradition and the food of this country is no exception.

SUBSCRIBE NOW!

online + newspaper

This section of the article is only available for our subscribers. Please click here to subscribe or login if you are already a subscriber.