The Italian government is working to reduce the impact of the war on higher bill prices

Le autorità italiane hanno delineato un programma per abbassare gli impatti della guerra in Ucraina che include un'estensione degli sconti sulle bollette energetiche e dei tagli alle accise sui carburanti. Il mese scorso, l’italia ha approvato una misura finanziaria per frenare l’impennata dei prezzi dell’energia e del carburante per non aumentare troppo il costo della vita. Il primo ministro, Mario Draghi, ha elaborato un pacchetto per attenuare gli effetti a catena della guerra sull’economia italiana. Il pacchetto di misure costerà più di 14 miliardi euro, una quantità di denaro pari a più del doppio previsto all’inizio. I cittadini possono avere questo sconto, chiamato Bonus sociale energia elettrica e gas prolungato per tre mesi in più. Le bollette energetiche sono aumentate tantissimo nell’ultimo anno per via dei costi delle importazioni di gas, raggiungendo un record a gennaio. La situazione con la Russia e L'Ucraina ha peggiorato la situazione perché l’Italia è il paese più dipendente dall'importazione del gas naturale per l’energia dalla Russia rispetto alla maggior parte degli altri Paesi europei, producendone pochissimo all’interno del paese. 

The Italian authorities have outlined how they plan to lessen the impacts of the ongoing war in Ukraine, from extending energy bill discounts to cuts on

SUBSCRIBE NOW!

online + newspaper

This section of the article is only available for our subscribers. Please click here to subscribe or login if you are already a subscriber.