John S. Gentile (Salvatore Gentili) - Successful Restaurateur and Importer

I primi italiani ad insediarsi nella valle del Mahoning arrivarono durante la guerra del carbone del 1873, quando 7.500 minatori in sciopero furono rimpazziati da immigrati italiani e afroamericani della Virginia portati dai proprietari delle miniere per sostituire  la forza lavoro prevalentemente gallese che lottava per chiedere migliori condizioni di lavoro. Questi primi italiani rimasero a vivere nella contea di Trumbull dopo la fine dello sciopero, ben presto trovando lavoro nella costruzione della linea ferroviaria. Nel 1930, a seguito di un’ulteriore immigrazione, la valle di Mahoning contava 30.000 residenti italiani e italiani americani. Questa breve serie intende presentare quei primi pionieri che si sono distinti come leader all’interno della crescente comunità di cui conquistarono rispetto e elogi. Tra di essi John S. Gentile, uno dei più singolari immigrati di questa prima epoca. Simbolo dell’Epoca d’Oro, ex-minatore che costruì da solo la propria ricchezza dal nulla, politico e personaggio dalla vita privata inusualmente “agitata” e ben documentata dalla stampa locale, divenne  una celebrità a Youngstown.

The first Italians to settle in the Mahoning Valley arrived as a ragtag army of strikebreakers during the 1873 Coal War. Seven thousand, five hundred miners were on strike when owners imported immigrants from Italy and African Americans from Virginia to replace the mostly Welsh workforce.

SUBSCRIBE NOW!

online + newspaper

This section of the article is only available for our subscribers. Please click here to subscribe or login if you are already a subscriber.