Statuto - Defiantly devoted to preserving a unique and classic subculture

Gli Statuto sono una realtà unica nel panorama della musica italiana, con il loro coerente ma non per questo mai evoluto stile mod, con la loro immediatezza e sfrontatezza nei testi impegnati, spesso ironici o sarcastici, aggressivi e umili, con una musica diventata di moda che è iniziata con lo ska e si è fusa con il soul e il powerpop, assumendo così uno stile totalmente originale e incatalogabile. Senza mai aver vestito i panni delle star, senza essersi mai allontanati idealmente e geograficamente da piazza Statuto, luogo di partenza e di creazione culturale, ideologica e musicale del gruppo, sono arrivati su ogni tipo di palcoscenico, dal Teatro Ariston del Festival di Sanremo, al concerto per i licenziati della Lancia/Fiat di Chivasso, dal Festivalbar al Leonkavallo, dal Cantagiro al concerto in Plaza De La Revoluciòn all’Habana de Cuba invitati dalle autorità locali, sempre con la massima semplicità e naturalezza che li contraddistingue fin dai loro inizi. Lo scorso giugno il gruppo ha celebrato 35 anni di attività con un tour speciale e tre concerti a Torino, Milano e Roma.

Styles are thought to be transient and impermanent while good design, on the other hand, is a language all its own which transcends style and is far more enduring. In the late fifties, a sensation known as the “Mod Culture” started in London and quickly spread throughout the European continent.

SUBSCRIBE NOW!

online + newspaper

This section of the article is only available for our subscribers. Please click here to subscribe or login if you are already a subscriber.